Parco
della lettura
di Morgex

 
 
 

News

 

PREMIO “IL MAGGIO DEI LIBRI 2020” alla PRE-INAUGURAZIONE del Parco della Lettura di Morgex!

30 dicembre 2020

 
 

L’edizione 2020 de “Il Maggio dei Libri”, campagna di promozione della lettura promossa a livello nazionale dal Centro per il Libro e la Lettura (Cepell) del MIBACT, è stata da record, con 4.683.250 partecipanti e oltre 18.000 attività organizzate all’insegna della passione per la lettura, registrate sul portale www.ilmaggiodeilibri.it (dove è possibile consultare la banca-dati con tutti gli eventi).

Fra queste, la “pre-inaugurazione del Parco della Lettura di Morgex”, organizzata lo scorso 23 aprile nel cantiere del Parco: anche se la pandemia aveva fermato i lavori, impedendoci di inaugurarlo, come previsto, in quella data, avevamo comunque voluto festeggiare la Giornata Mondiale del Libro e dare un segnale di speranza alla popolazione attraverso una lettura musicata de "L'uomo che piantava gli alberi" di Jean Giono, il libro scelto per avviare le attività di gioco, scrittura e osservazione del Parco (aperto poi al pubblico il 12 settembre scorso).

Sentire le note della viola risuonare in un silenzio assoluto e ascoltare il messaggio di Giono, che ci insegna quanto ciascuno di noi può fare per il bene del pianeta e della comunità, è stato commovente e nello stesso tempo incoraggiante, potente, arricchente.

Non avremmo mai immaginato che a quel dono se ne sarebbe aggiunto un altro, del tutto inatteso e arrivato proprio per Natale: il 24 dicembre il Cepell ci ha infatti comunicato di aver assegnato alla Fondazione Sapegno, organizzatrice della pre-inaugurazione, il Premio “Il Maggio dei Libri 2020” nella categoria “istituti culturali, centri studi e ricerche”!

La Fondazione Sapegno tiene a sottolineare che questo importante riconoscimento a livello nazionale premia un lungo percorso condiviso con il Comune, la Biblioteca, la Pro Loco di Morgex e con l’Istituzione scolastica Valdigne Mont-Blanc, nell’ambito del progetto di cooperazione territoriale transfrontaliera “Famille à la montagne entre nature et culture” (finanziato dal programma Interreg V-A Alcotra Francia/Italia 2024-2020), che ha permesso a Morgex di entrare a far parte delle “Città che leggono 2020-2021”.

Il Premio è il frutto del lavoro e della professionalità di tanti collaboratori, cui la Fondazione esprime il più sincero ringraziamento per il contributo – umano, professionale e progettuale – apportato nel lungo processo di ideazione del Parco della Lettura di Morgex.

Il Premio è inoltre un prezioso messaggio di speranza che desideriamo condividere con voi, con l’auspicio di poterci ritrovare presto a leggere e a sentire risuonare, ancora una volta, le note della viola nel Parco; intanto vi diciamo arrivederci con un passo della poesia Alla vita di Nazim Hikmet, che il Sindaco di Morgex, Lorenzo Graziola, aveva scelto di leggere in occasione della pre-inaugurazione:

La vita non è uno scherzo.
Prendila sul serio
ma sul serio a tal punto
che messo contro un muro, ad esempio, le mani legate,
o dentro un laboratorio
col camice bianco e grandi occhiali,
tu muoia affinché vivano gli uomini
gli uomini di cui non conoscerai la faccia,
e morrai sapendo
che nulla è più bello, più vero della vita.